Nuova “botta” di maltempo, tornerà la neve

26

CAMPOBASSO – La nostra penisola continua ad essere influenzata dall’arrivo di masse d’aria fredda dai vicini Balcani che mantengono attive condizioni di instabilità soprattutto sulle regioni centro-meridionali, specie sul versante adriatico dove, tuttavia, nelle prossime ore, soprattutto sulle nostre regioni centrali, assisteremo ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche con schiarite alternate ad annuvolamenti. Tuttavia un nucleo di aria fredda presente sull’Europa orientale si sposterà, in moto retrogrado, verso la nostra penisola, in particolare verso le nostre regioni adriatiche e, a partire dal pomeriggio-sera, determinerà un nuovo aumento dell’instabilità con temperature in diminuzione, rovesci, possibili manifestazioni temporalesche e nevicate fino a quote molto basse o pianeggianti, specie nella giornata di martedì.

Da mercoledì la situazione meteorologica tornerà gradualmente a migliorare, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso l’Abruzzo e il Molise, tuttavia le temperature si manterranno ben al disotto delle medie stagionali con gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino. Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo irregolarmente nuvoloso sulle zone montuose, sul settore orientale e lungo la fascia costiera, con possibilità di rovesci, nevosi al disopra dei 500-700 metri, in temporanea attenuazione nel corso della mattinata con schiarite specie lungo la fascia costiera. Dal pomeriggio e nel corso della serata la nuvolosità tornerà ad intensificarsi ad iniziare dal settore orientale e costiero, dove sono attesi rovesci sparsi, localmente a carattere temporalesco, nevosi fino a quote collinari, in ulteriore calo fin verso le aree pianeggianti entro le prime ore della mattinata di martedì.

Possibili nevicate anche lungo la fascia costiera, specie nella giornata di martedì, con l’instabilità che continuerà a manifestarsi anche per gran parte della giornata di domani. Temperature: Generalmente stazionarie con valori al disotto delle medie stagionali. Da stasera-notte è atteso un ulteriore calo delle temperature. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale.