Polisportiva Kalena 1924 di misura sulla Difesa Grande di Termoli

77

kalena esulta

Rosa: “Abbiamo meritato la vittoria, i ragazzi sono stati bravi fino alla fine della partita e non hanno mai smesso di crederci.

CASACALENDA – È terminata con il risultato di 1 a 0, la settima partita del Campionato regionale di Prima categoria, girone C, tra la Polisportiva Kalena 1924 e il Difesa Grande di Termoli disputata domenica 2 dicembre a Casacalenda. A due settimane esatte dal tennistico 6 a 1 in Molise Cup, si è ripetuta la sfida tra la Kalena ed il Difesa Grande. Questa volta, però, i Termolesi sono saliti in collina preparati e con un modulo ultra difensivo. Hanno giocato, praticamente, chiusi dietro, nella loro metà campo, senza lasciare nessuno spazio agli avversari. La Kalena, scesa in campo per vincere e per dare spettacolo, non ha potuto esprimersi al meglio perché il muro creato dai giallorossi era impenetrabile. In diverse occasioni i ragazzi di Mister Anzivino hanno tirato in porta, sempre dalla distanza e mai centrando l’obiettivo. Ai termolesi le cose vanno bene così, il punto del pareggio è il massimo che possono ottenere. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0.

Al rientro in campo dopo i 15 minuti di sosta, nessuna novità. La Kalena prova a sfondare la barriera che ha di fronte, senza riscontri però. All’84° ci pensa il portiere Pietro Saviano ad effettuare un lungo rilancio che trova la testa del giovane Mario Bavota, entrato in campo da poco, che prende palla e lancia Michele Guglielmi in avanti. L’attaccante della Kalena non sbaglia ed infila la palla rasoterra nell’angolino della porta spiazzando il portiere che gli era uscito incontro. 1 a 0 e ottavo centro per Guglielmi dall’inizio del campionato. Pochi minuti di gioco ancora ed arriva il triplice fischio finale al Faidazzo di Casacalenda che sancisce la vittoria per i kalendini.

“Una bella partita – dichiara Antonio Rosa Presidente della Kalena – anche se non siamo riusciti ad esprimerci al meglio per il catenaccio del Difesa Grande. Abbiamo meritato la vittoria ed i tre punti in palio. Ora siamo terzi, a quota 14 e a soli 3 punti dal vertice della classifica generale. I ragazzi sono stati bravi fino alla fine della partita e non hanno mai smesso di crederci. In due occasioni almeno non abbiamo avuto la freddezza per segnare gol. Sono contento, tuttavia, perché l’allenatore è riuscito a formare un vero gruppo ed ogni domenica giochiamo un ottimo calcio. Ci aspettano due trasferte importanti prima della pausa natalizia e dobbiamo rimanere concentrati”.

Prossimo appuntamento per la Kalena in Campionato, sarà domenica 9 dicembre, in trasferta, contro il Guardialfiera.