Reddito di cittadinanza, furbetto scovato dalla Guardia di Finanza

47

guardia finanzaCAMPOBASSO – Ha beneficiato del Reddito di cittadinanza (RdC) non avendone i requisiti. Il furbetto, un cittadino italiano, è stato scovato dalla Guardia di Finanza di Campobasso al termine di una indagine coordinata dalla locale Procura. Si tratta di un cittadino italiano. È stato accertato che sulla base di false dichiarazioni in relazione ai componenti del proprio nucleo familiare, aveva indebitamente beneficiato del reddito per un importo di 7mila euro.

Il Gip, su richiesta della Procura, ha disposto il sequestro preventivo delle somme illecitamente ottenute e della carta Postamat che abilita al prelievo del denaro accreditato. “Il sequestro preventivo disposto sui beni nella disponibilità dell’indagato – spiega il capo della Procura di Campobasso, Nicola D’Angelo – si inserisce nel contesto delle linee di intervento di questa Procura volte alla repressione dei reati da realizzarsi, non soltanto intervenendo sui presunti autori, ma anche aggredendo i beni che ne costituiscono il profitto”.