Ritrovata da un rivenditore di auto usate una Fiat 500 rubata a Campobasso

77

foto di repertorio
foto di repertorio

CAMPOBASSO – Un’auto rubata nel campobassano, pronta per essere rivenduta a un ignaro acquirente. E’ il risultato di un controllo da parte della Polizia Stradale di Chieti presso un rivenditore di auto usate. Negli ultimi mesi, infatti, gli agenti hanno intensificato i controlli ispezionando oltre una decina di esercizi commerciali su tutto il territorio provinciale. 

Durante l’ultima ispezione, l’attenzione degli agenti si è concentrata su una Fiat 500 nuova fiammante rispetto alle altre auto presenti. L’auto si presentava in ottime condizioni ed era stata messa in vendita quale veicolo di provenienza estera da immatricolare e quindi ancora priva di targa. Gli agenti, però, si sono insospettiti e hanno esaminato la carta di circolazione del veicolo, che indicava il colore nero della vettura mentre in realtà presentava vernice di colore grigio antracite, e hanno approfondito i controlli sul numero del telaio (poi risultato alterato) che risultava però abbinato a una Fiat 500 di colore bianco.

Da ulteriori accertamenti i poliziotti hanno potuto constatare come in realtà l’auto, prossima alla vendita ad un ignaro privato, era stata rubata a gennaio nella provincia di Campobasso. 
La polizia ha quindi provveduto sequestrarla, mentre il titolare del negozio è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione.