Scomparsa di Ezio Bosso, il ricordo del Sindacato Operai Autorganizzati

35

ezio bossoREGIONE – “La notte scorsa il grande cuore del maestro Ezio Bosso ha cessato di battere, nato a Torino, il papá tranviere e la mamma operaia della Fiat, una famiglia umile ma con grandi ideali.

Ezio con la musica nel cuore ha lottato con la sua malattia dopo l’operazione subìta al cervello nel 2011, immenso compositore e maestro di orchestra, ha insegnato a volare e a lottare, la musica unisce, abbatte i muri ed è solidale con chi si sente solo.

Un grande esempio a non arrendersi. Dal Molise gli operai aderenti al SOA lo ricordano e lo vivono”. Il pensiero di Soa Sindacato Operai Autorganizzati.