Soccorsi gli anziani ricoverati al centro Covid-19 di Venafro

111

VENAFRO – Ieri il personale della Squadra Volanti, assieme al Poliziotto di quartiere dell’U.P.G.S.P. della Questura di Isernia, è intervenuto in soccorso degli anziani ricoverati al centro Covid-19 di Venafro. Gli stessi, spostati d’urgenza da una casa di riposo di Agnone, hanno avuto difficoltà in seguito a detto trasferimento. Nello specifico, i familiari hanno segnalato la necessità di far loro recapitare effetti personali, ricambi ed indumenti.

Rilevata tale urgenza ed accertata anche la difficoltà a far giungere le cose strettamente necessarie dall’alto Molise fino all’ospedale di Venafro, difficoltà resa ancor più aspra dalle limitazioni alla circolazione di persone e mezzi degli ultimi decreti emanati dal Governo ai fini del contenimento del contagio da COVID-19, la Questura di Isernia si è immediatamente mobilitata per risolvere tale urgenza.

Difatti è stata inviata una volante dell’U.P.G.S.P. e, con il poliziotto di quartiere, si è provveduto a scortare un furgoncino sul quale sono stati caricati i pacchetti e le valigie approntate per ogni familiare fino all’ospedale di Venafro per la successiva consegna.