“Sport nei parchi”, il Comune di Termoli presenta la candidatura

45

comune termoli

L’assessore Barile: “ Abbiamo deciso di partecipare all’avviso in quanto lo riteniamo di importanza strategica per la città

TERMOLI – Promuovere l’attività sportiva all’aperto in aree verdi non lontane dal centro dotandole di nuova impiantistica. La Giunta Comunale ha approvato la candidatura alla procedura “Sport nei Parchi” promossa tramite avviso pubblico in collaborazione tra Anci e “Sport e Salute Spa”.

Si tratta di realizzare un’area verde con all’interno strutture sportive che possono essere tranquillamente utilizzate da tutti i cittadini e dai turisti che scelgono Termoli per le proprie vacanze. In un momento in cui lo sport e i relativi impianti sono messi all’angolo dalla pandemia, la Giunta comunale ha ritenuto opportuno candidarsi a questa nuova iniziativa proprio per promuovere e incentivare la cultura sportiva e l’esercizio fisico all’aperto. L’avviso è volto al cofinanziamento attraverso due linee di intervento.

La prima si basa sull’istallazione di nuove attrezzature e attraverso la riqualificazione di aree verdi già esistenti. Sono necessari almeno venti interventi tra nuove istallazioni e riqualificazioni. Il secondo step invece chiede l’identificazione di un’area verde all’interno dei parchi cittadini da destinare al cosiddetto “Urban sport activity e weekend” per offrire attività sportiva gratuita alle comunità proprio nei fine settimana.

Il Comune di Termoli si è candidato tramite la delibera di Giunta Comunale n°14 del 26 gennaio scorso individuando il Parco Comunale “Girolamo Lapenna” come zona in cui allestire l’impianto sportivo a cielo aperto.

É stata indicata un’area verde di duecento metri quadri, tanto è richiesto, dove una volta si trovava il campo di calcio. In caso di esito favorevole saranno istallate attrezzature sportive per un valore di venticinquemila euro cofinanziate al 50% da “Sport e Salute Spa” e dal Comune. L’impegno di 12500 euro è quindi vincolato al buon esito della procedura. Per l’assessore allo Sport e Cultura Michele Barile si tratta di una opportunità molto importante per tutta la città.

“Promuovere l’attività fisica – ha detto l’assessore Barile – attraverso iniziative del genere vuol dire non solo dotare le zone prescelte di nuova impiantistica, ma anche riqualificare le aree che sono state individuate per promuovere ed incentivare l’attività sportiva. Abbiamo deciso di partecipare all’avviso in quanto lo riteniamo di importanza strategica per la città. Il parco Girolamo Lapenna, già fulcro nevralgico di tante attività fisiche e sportive, potrebbe così dotarsi anche di un palazzetto dello sport a cielo aperto di ultima generazione”.