Termoli, il bilancio della tappa molisana del Tour Appalti Asmel

40

tour appalti asmel termoli

Il Vicesindaco Balice: “ASMEL si conferma una realtà associativa in grado di dare risposte concrete ai Comuni”

TERMOLI – Grande affluenza per la tappa molisana del Tour Appalti: quasi 200 i partecipanti in rappresentanza di circa 60 Enti locali. Come sottolineato dal vicesindaco di Termoli Nicola Antonio Balice «E’ stato importante per noi ospitare una tappa del Tour Appalti a riprova di un effettivo radicamento dell’associazione anche nel nostro territorio. ASMEL infatti si conferma una realtà associativa in grado di dare risposte concrete ai Comuni, in particolare nel settore della formazione, del reclutamento di personale attraverso l’Elenco Idonei e degli appalti, ma anche in tutta una serie di servizi operativi che supportano soprattutto i piccoli Comuni nella risoluzione di problematiche quotidiane».

Gli associati rendono noto che nel corso dell’ultimo anno il Molise ha fatto registrare un importante incremento di adesioni all’Associazione ASMEL e che sono oltre 100 i Comuni aderenti sulla totalità di 136, più del 70%. Come sottolinea il segretario generale di ASMEL Francesco Pinto intervenuto all’evento e intervistato dal TG3 Molise «Questa costante crescita delle adesioni all’associazione sono frutto di un tam-tam tra i Comuni del territorio che evidentemente trovano risposte concrete ed efficaci e suggeriscono anche agli Enti vicini di aderire».

In merito ai temi affrontati nel corso del seminario formativo, Pinto ha messo in evidenza come «le nuove regole hanno cambiato sostanzialmente le modalità operative degli appalti puntando più sugli aspetti sostanziali che non sugli adempimenti formali e quindi per i Comuni è stato facile adeguarsi perché da sempre sono abituati alla cultura del risultato essendo la parte dello Stato più vicina ai cittadini».

ASMEL è l’Associazione per la Modernizzazione e la Sussidiarietà degli Enti Locali, senza scopo di lucro, la cui azione ha consentito di mettere in rete oltre 4.220 enti in tutt’Italia con un approccio pervasivo e cooperativo e realizzando community nei settori dell’eGovernment, della formazione, dell’accesso ai finanziamenti pubblici e privati, della committenza, ecc. Alle Stazioni appaltanti associate garantisce oltre alla committenza e i servizi ausiliari, anche la piattaforma gare, la formazione e l’assistenza per la qualificazione autonoma.