Venafro, uso banconote false: denunciate due persone

92

sequestro banconote

VENAFRO – Nella serata di ieri, presso un esercizio commerciale di Cerro al Volturno, si presentano due giovani, con accento napoletano, i quali  dopo aver acquistato della merce pagano con una banconota da 50 Euro. La proprietaria del negozio, intuendo che i soldi a lei consegnati fossero falsi, segnalava il fatto ai due ragazzi che però si davano velocemente alla fuga con l’autovettura facendo perdere le proprie tracce.

Allertati i Carabinieri, immediatamente predisponevano posti di blocco lungo l’arteria stradale che i due stavano percorrendo. L’autovettura veniva intercettata e bloccata con le due persone a bordo in località Roccaravindola, dove personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Venafro, unitamente a quelli della Stazione di Montaquila, procedevano al controllo, eseguendo perquisizione personale e veicolare. L’esito permetteva di rinvenire la merce acquistata poco prima, nonché altre banconote da sottoporre a verifica di falsità e hashish.

I due soggetti provenienti dall’hinterland napoletano sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per spendita di moneta falsa in concorso nonché, per il conducente, è scattata la segnalazione alla Prefettura per possesso di sostanza stupefacente per uso personale, guida in stato di alterazione psicofisica e ritiro della patente. Le banconote e la droga sono state sottoposte a sequestro.