4° edizione #NonCiFermaNessuno: i numeri del successo

ROMA – Undici tappe universitarie, oltre 6mila studenti coinvolti e più di 150 ore di incontri. Sono alcuni dei numeri di #NonCiFermaNessuno 2018, il tour motivazionale ideato da Luca Abete, inviato di Striscia la Notizia, che si è concluso all’Università degli Studi La Sapienza di Roma e che ha toccato le principali università italiane. Lo ricordiamo nella sua prima tappa dell’8 maggio a Campobasso quando ha incontrato gli studenti dell’Università degli studi del Molise.

Una tappa molto attesa che non ha deluso le aspettative dei tantissimi ragazzi venuti per accogliere con grande entusiasmo Luca Abete, il quale dal 2014 porta in giro in tutta Italia questo tour motivazionale. Quella che sembrava una scommessa ha raggiunto la sua consacrazione in questa quarta edizione; un successo senza precedenti, confermato dalla grande gratitudine del mondo accademico, come lo dimostra il titolo di Professore ad Honorem in Linguaggio del Giornalismo conferito a Luca Abete dall’Università degli Studi di Parma.

“NonCiFermaNessuno non ha limiti: insegna a comunicare le proprie idee, a discuterne, a realizzarle”. L’ideatore del tour #NonCiFermaNessuno Luca Abete – nel corso della tappa conclusiva del tour che si è svolta ieri mattina alla Sapienza – ha tirato le somme della quarta edizione resa grande non solo dai numeri da record, ma soprattutto dalla partecipazione di chi, da quattro anni accompagna e incoraggia un progetto sempre all’avanguardia e rivolto al futuro.

“Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle, – ha spiegato Abete – ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo: nessuno aveva ancora pensato al bisogno di incoraggiamento di cui necessitano tanti ragazzi in un momento così delicato della loro esistenza. Abbiamo moltiplicato l’amore e triplicato le nostre ore dedicate a questo progetto, e i nostri sacrifici sono stati ampiamente ripagati. NonCiFermaNessuno ci insegna ancora una volta che allo stupore che sa creare non c’è mai fine”.

Quella appena terminata è un’altra edizione record che ha visto coinvolti tantissimi giovani e ha avuto continui apprezzamenti da Rettori, Docenti e Presidi per un messaggio che integra la didattica convenzionale con formule inedite. Una campagna sociale senza precedenti dove migliaia di studenti degli atenei e delle scuole italiane sono stati coinvolti per parlare di coraggio, sogni , passione e di incidenti di percorso capaci di diventare opportunità.

Il tema conduttore scelto quest’anno è quello del sorriso, strumento semplice e potente che va valorizzato e portato al massimo delle sue potenzialità grazie all’idea comunicativa di una portentosa “pasta dentifricia”, resa unica dalla molecola dell’”ottimismo attivo”, garanzia di sorrisi più grandi e di una vita migliore e più consapevole.

L’originalità del format comunicativo e l’importanza del messaggio trasmesso hanno portato Luca Abete a ricevere la Medaglia del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Nel 2016 invece il tour è arrivato in Città del Vaticano dove l’inviato di Striscia ha parlato con Papa Francesco a 7000 ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia.

Il grande successo di quest’anno sta anche nel fatto che #NonCiFermaNessuno sia diventato un aggregatore di buone pratiche e di messaggi positivi; grazie al consorzio Corepla il consorzio per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, un partner consolidato. Un lavoro di sensibilizzazione ambientale a 360° per informare gli studenti ad una raccolta differenziata intelligente ed efficace, per porsi in modo più consapevole e rispettoso verso l’ambiente, tema da sempre molto caro al lavoro di inviato di Luca Abete. “La scelta di accompagnare Abete nel suo tour nasce da una forte condivisione di valori: grazie alla sensibilità di Luca, “Non ci ferma nessuno” è diventato nel tempo un percorso che motiva gli studenti ad un’efficace raccolta differenziata degli imballaggi in plastica – ha dichiarato Antonello Ciotti presidente di Corepla – in occasione dell’ultima tappa del tour. Siamo orgogliosi che Luca Abete abbia scelto di raccontare anche le buone pratiche targate Corepla. Il consorzio, anno dopo anno, continua a crescere creando valore e benefici per il Paese: con il riciclo degli imballaggi in plastica provenienti dalle raccolte differenziate, nel 2017 sono stati risparmiati più di 8 mila GWh di energia ed è stata evitata l’immissione in discarica di oltre 30 milioni di metri cubi di rifiut”.

Continua anche la grande sfida di questa campagna sociale: quella di raccogliere più Kit merenda possibili da donare al Banco Alimentare grazie al food donor Penny Market. Il meccanismo è semplice, più aumentano gli iscritti alla community (sul sito www.noncifermanessuno.org e sui social network), più Kit merenda vengono donati. Nella tappa di Roma è stata festeggiata la cifra record di 15 mila kit merenda donati.

Cifra che, ci si augura, possa addirittura aumentare nei prossimi mesi. Grandi traguardi raggiunti dunque, ma Luca Abete pensa già al futuro. La carovana dell’ottimismo di #NonCiFermaNessuno non conosce limiti ed è pronta a nuovi viaggi, nuovi incontri e nuove sfide.

NonCiFermanessunno è un tour completamente autofinanziato che non vive grazie ai contributi della Regione e dello Stato. Fortunatamente qualcuno che ha capito la genialità del progetto c’è, è il caso di partner come Stabilo, Best Western , Miss Mondo Italia e R101, media partner ufficiale della manifestazione.

Il tour NonCifermaNessuno giunge al termine forte di un’attenzione mediatica altissima. Lo dimostrano i tanti articoli pubblicati, solo nel periodo dell’evento, da quotidiani italiani, agenzie di stampa, web, emittenti radiofoniche e televisive

I social in questa crescita esponenziale non sono da meno: le pagine Facebook di #NonCiFermaNessuno e di Luca Abete vantano oltre 688.000 like, un traguardo reso possibile dalle migliaia di interazioni ottenute. Trend positivo anche per i profili Instagram con oltre 60.000 followers all’attivo.