Cerro al Volturno, allevatore ferito: intervento del CNSAS

Cerro al Volturno, allevatore ferito: intervento del CNSASCERRO AL VOLTURNO (IS) – Durante lo svolgimento delle sue mansioni all’interno del suo allevamento sito in contrada Foci di Cerro al Volturno, l’anziano viene colpito accidentalmente da uno dei suoi bovini restando ferito ad un arto inferiore.

Nonostante non riuscisse a muoversi per il trauma subito alla gamba, l’allevatore riesce a contattare il 118 che immediatamente si attiva per raggiungere il malcapitato. Dopo aver raccolto le prime informazioni, avendo compreso che l’azienda del ferito è ubicata in una località isolata e difficilmente accessibile con un autoambulanza mediante la viabilità ordinaria, il 118 attiva il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) per il supporto al personale sanitario in ambiente impervio e, quindi, per l’evacuazione del ferito.

Una squadra di cinque tecnici del CNSAS prontamente si reca sul luogo dell’incidente. Il personale sanitario è quindi riuscito a raggiungere il ferito e dopo averlo stabilizzato sul posto, è riuscito a condurlo all’autoambulanza mediante la quale è stato trasportato all’ospedale di Isernia per accertamenti.

La sinergia ed il coordinamento tra 118 e CNSAS, così come stabilito dalle normative vigenti, consente di effettuare interventi tecnici sanitari di emergenza in territorio montano ed ambienti impervi in modo efficace ed in tempi brevi, scongiurando il peggio.