Venafro, controlli dei Carabinieri: due persone denunciate

sequestro coltello CarabinieriVENAFRO – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Venafro sull’area di competenza e comuni limitrofi, al fine di contrastare le diverse forme di criminalità, con mirati controlli alla circolazione stradale e alle persone sottoposte alle misure cautelari e di prevenzione.

Nel corso delle attività i Carabinieri della Stazione di Colli al Volturno hanno denunciato, un 33enne locale, sottoposto agli arresti domiciliari, per violazioni alle prescrizioni imposte dalla competente Autorità Giudiziaria, in relazione alla misura cautelare cui era sottoposto, per reati in materia di stupefacenti.

Mentre a Castel San Vincenzo, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Isernia un 60enne abruzzese, in quanto durante un controllo alla guida della sua autovettura, alla vista dei militari, mostrava chiari segni di preoccupazione, che hanno indotto gli uomini dell’Arma ad approfondire gli accertamenti, con una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo occultato all’interno del veicolo un coltello di genere vietato.

L’arma è stata sottoposta a sequestro, mentre l’uomo dovrà rispondere del reato di porto illegale di armi. Ulteriori indagini sono in corso per accertare il motivo del possesso del coltello.