1° maggio, Facciolla: “Il lavoro è vita e dignità per ogni essere umano”

15

CAMPOBASSO – “Oggi 1 maggio si celebra in tutto il mondo la festa dei lavoratori. Il lavoro è vita e dignità per ogni essere umano ma al Molise spetta il triste primato della più alta percentuale di morti sul lavoro. Il dato è relativo al 2021 ed è stato pubblicato dall’Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering di Mestre che ha realizzato una mappatura della mortalità sul lavoro in Italia dell’ultimo quadriennio. Noi siamo i peggiori: a parità di occupati, in Molise si muore più che in ogni altra regione italiana. Questo dato esprime una dimessa cultura dell’integrazione tra sicurezza e salute. L’errore nel quale non dobbiamo però incorrere è pensare il tema sicurezza come tema di contrapposizione tra datore di lavoro e lavoratore. Sicurezza e salute non sono argomento di scambio o contrattazione, ma un prerequisito”.

Così Vittorino Facciolla (foto), consigliere regionale del Molise e segretario regionale del Partito Democratico, che aggiunge: “Il lavoro o è sicuro e salutare o non è lavoro. Ecco allora che il 1 maggio per noi molisani assume un valore ancora più importante, per chi fatica a trovare un lavoro e per chi lo ha e rischia la vita ogni giorno. Buon primo maggio ai molisani”.