20 cani in 50 mq, sequestrato ricovero abusivo a San Giacomo degli Schiavoni

72

SAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI – 20 cani da caccia tenuti in una struttura fatiscente, costruita con materiali di fortuna e priva dei più elementari requisiti igienico-sanitari. L’hanno scoperta gli uomini dei Carabinieri Forestali di Termoli in contrada Solagne, periferia di San Giacomo degli Schiavoni.

Una costruzione di 50 metri quadri senza i più semplici elementi tecnico-costruttivi. Un ricovero risultato sprovvisto anche delle autorizzazioni necessarie in materia edilizia, paesaggistica e sanitaria. Immediata la sua requisizione con conseguente trasferimento dei cani da caccia, in via temporanea ospitati in altra struttura.

Il gestore del ‘canile’ clandestino e il proprietario dell’area sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e sanzionati in via amministrativa per le violazioni del regolamento di Polizia veterinaria e alla legge regionale sull’anagrafe canina.