61° Convegno AIIG, visita alla foce del Trigno

61 convegno aiig“Ecco una garzetta, lì c’è una airone cenerino, li un altro ed in fondo un airone rosso. É una autentica meraviglia!”.

Queste sono solo alcune delle espressioni usate dai partecipanti al 61° convegno nazionale dell’Associazione Italina Insegnanti di Geografia. Guidati dai volontari di Ambiente Basso Molise i partecipanti al 61° congresso AIIG hanno visitato la foce del Trigno. Una foce, quella del Trigno, che regala giorno dopo giorno delle autentiche meraviglie.

Un luogo che svela la preziosità irrinunciabile delle zone umide. Ad attendere i numerosi partecipanti il Sindaco di Montenero di Bisaccia Nicola Travaglini e l’assessore all’ambiente Simona Contucci che hanno portato i saluti della comunità. La foce del Trigno attende da ben due anni che la Regione Molise dia una risposta affinchè l’area diventi una riserva naturale.

Dopo il pranzo il numeroso gruppo si è trasferito presso il CEA di Petacciato dove i volontari di ABM hanno parlato delle buone pratiche del Life Maestrale e, dopo aver visitato la struttura i partecipanti hanno effettuato una escursione sulle dune. Purtroppo non hanno potuto godere appieno della bellezza dei luoghi in quanto il Sentiero Natura è completamente inagibile per via della mancata manutenzione.

Ad accogliere i visitatori a Petacciato marina, l’immancabile vice Sindaco Antonio Di Pardo. La costa molisana sta di fatto diventando un luogo di studio, un luogo di didattica ma anche un luogo di relax e di incontri e il territorio costiero sta dimostrando tutta la sua potenzialità con una natura straordinaria. Peccato che i nostri referenti politici ancora non se ne rendano conto.