Achille Sammartino grande produttore di gioielli nel Rhode Island (USA)

sammartinoAGNONE – Achille Sammartino nacque ad Agnone, il 28 ottobre del 1890, da Francesco (1848-1938) e Maria Concetta Cocucci (1860-1927). Il primo ad emigrare verso gli Stati Uniti fu, Achille, il padre. Nel 1907 Achille lo raggiunse a Providence nello stato del Rhode Island. Il resto della famiglia, la madre e gli altri due figli Alessandro e William (1896-1952), si unì a loro nel 1911 giungendo ad “Ellis Island” sulla nave “Cretic”. Achille nel 1915 sposò Emilia Amicarelli (1893-1991) che gli diede tre figli: Tina (1916-2003), Walter (1920-2006) ed Emily (1932-1984). Achille in Italia studiò presso la Scuola Tecnica di Agnone. Negli Stati Uniti ha frequentato la Rhode Island School of Design di Providence (Università privata di belle arti e design fondata nel 1877).

Per un certo periodo lavorò come modellatore e fustellatore. Successivamente fondò , nel 1917, la “Achille Sammartito and brothers – jewelry manufacturer”. Divenne una delle più importanti aziende di produzione e vendita di gioielli, metalli preziosi e pietre preziose. La “Achille Sammartito and brothers – jewelry manufacturer” a rrivò ad occupare oltre 100 persone e fatturando cifre assai importanti e vendeva sia a grossisti che a catene di negozi in tutto il Rhode Island e non solo. Arrivò ad avere due fabbriche di produzione la “ Metal Specialties Inc.” a Providence e la “Sammartino Inc.” a Cranston sempre nel Rhode Island. Achille divenne anche un autorevole e stimato personaggio pubblico occupando numerosi incarichi in vari enti ed associazioni. Achille Sammartino morì a Pawtucket (Rhode Island) nel 1962.

A cura di Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”