Aggredito con una catena a Campobasso, due denunce per lesioni aggravate

PoliziaCAMPOBASSO – Un 32enne libico è stato denunciato dalla polizia alla Procura di Campobasso per lesioni aggravate in concorso con un 22enne del posto. L’africano, che si trovava già in carcere per un altro reato, è accusato di aver colpito un giovane campobassano con una catena, adoperandola a mo’ di tirapugni.

I fatti a lui contestati risalgono allo scorso 14 ottobre. La vittima, aggredita in via Ferrari senza un motivo apparente, ha riportato lesioni a un occhio con una prognosi complessiva di circa 30 giorni.