Agnone, guida in stato di alterazione psico-fisica: denunciato un operaio

AGNONE – I Carabinieri del NORM, nel corso dei servizi di Istituto, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un giovane operaio in quanto si trovava alla guida del veicolo in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, i Militari, mentre procedevano ai controlli di routine nei confronti dell’uomo, lo stesso si rifiutava di sottoporsi agli appositi accertamenti per guida sotto l’effetto di sostanze tossiche.

La patente di guida veniva ritirata e il veicolo affidato in custodia ad altro congiunto. Il prevenuto è in attesa dei provvedimenti che saranno emessi a suo carico dalla Magistratura competente.