Agnone, le scadenze IMU 2020: date e informazioni

122

imu tasse

AGNONE – In arrivo per i contribuenti del Comune di Agnone la Scadenza IMU del 16 Giugno 2020 relativa alla prima rata di acconto. Ricodiamo che la seconda rata ha invece scadenza 16 dicembre 2020. Di seguito alcune informazioni utili sul tema dalla sezione tematica del Comune.

IMU è l’Imposta Municipale Unica. È in vigore dal 2012, in sostituzione di precedenti imposte e addizionali. Successivi interventi legislativi hanno abolito, a partire dal 2014, l’IMU sull’abitazione principale con alcune eccezioni. Sono soggetti passivi IMU i proprietari di immobili, incluse le aree edificabili, destinati a qualsiasi uso ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa. ovvero i titolari del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli immobili stessi.

Abitazione principale: chi deve pagare

Per abitazione principale si intende l’unità immobiliare in cui il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile. Per pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C2, C6 e C7, nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo.

Abitazioni principali NON SOGGETTE a Imu
A decorrere dal 1° gennaio 2014 l’IMU non è più dovuta per le abitazioni principali che appartengono alle categorie catastali A2, A3, A4, A5. A6, A7.Sono esclusi altresi i fabbricati rurali ad uso strumentale.

Abitazioni principali SOGGETTE a Imu
Gli immobili di categoria catastale A1, A8, A9 e relative pertinenze sono soggetti al versamento dell’IMU.

L’imposta è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota e ai mesi di possesso. Quindici giorni di possesso equivalgono, nel conteggio, a un mese.

CODICI TRIBUTO DA UTILIZZARE PER L’ANNO 2020

3916: IMU imposta municipale propria per aree fabbricabili, COMUNE
3918: IMU imposta municipale propria per altri fabbricati, COMUNE
3925: IMU imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, STATO (7,6 per mille)
3930: IMU imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, INCREMENTO COMUNE (2 per mille)

LINK PER CALCOLO IMU: https://www.riscotel.it/calcoloimu/?comune=A080