Al capracottese Giovanni Pollice la croce al merito della Repubblica Federale Tedesca

110
Giovanni Pollice
Giovanni Pollice

CAPRACOTTA – La consegna dell’onorificenza è avvenuta, a nome del Presidente della Repubblica, il 15 febbraio scorso nella pittoresca sala “Ratsstube” del nuovo Municipio di Hannover tramite il Borgomastro della città, Stefan Schostock, il quale ha letto alcuni punti che hanno indotto il Presidente a conferire questa onorificenza a Pollice. Giovanni Pollice, presidente dell’associazione nazionale dei Sindacati Tedeschi contro il razzismo e la xenofobia -conosciuta come “La Mano Gialla”- è stato rilevato dal Presidente Gauck – viene insignito della croce al merito per il suo decennale impegno a favore di un mondo del lavoro privo di discriminazioni, per la sua lotta contro il razzismo e l’estremismo di destra nonchè per il suo impegno sociale a favore dell’integrazione, per il rispetto della diversita` e per la cultura.
Nel suo breve intervento di ringraziamento, Pollice ha sottolineato che l’impegno sociale è l’elemento portante della società e che egli continuerà anche in futuro a lottare contro il razzismo e il populismo di destra e a battersi per i diritti umani e la democrazia. Nello stesso tempo ha esortato tutti i presenti a fare la stessa cosa.

Così Candido Paglione, sindaco di Capracotta, paese natale di Giovanni Pollice, nell’apprendere la notizia del conferimento dell’importante onorificenza: ”Carissimo Giovanni, ho appreso la notizia del prestigioso riconoscimento che ti è stato conferito dal paese che ti ospita ormai da tanti anni, a coronamento del tuo storico e indiscusso impegno nella vita sindacale e sociale della Repubblica Federale Tedesca. Sono particolarmente contento per questo importante traguardo che rende merito al tuo lavoro ed è motivo di orgoglio e di soddisfazione per tutti noi capracottesi. Voglio esprimerti, per questo, tutta la mia gratitudine personale e quella della comunità di Capracotta che rappresento”.