Al via il progetto di formazione scolastica “Allacciami alla vita”

TERMOLI – È stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa il progetto “Allacciami alla vita” ideato e realizzato dalla collaborazione tra l’associazione “Termoli per i bambini”, la Polizia Municipale di Termoli, il Liceo Artistico”‘Jacovitti” di Termoli e il Comune di Termoli.

Il progetto ha come obiettivo quello di sensibilizzare i bambini e, nel dettaglio gli allievi dell’ultimo anno della Scuola dell’infanzia e gli alunni delle scuole Primarie fino alle classi IV, al tema della sicurezza stradale e a farsene portavoce presso le famiglie.

A partire dal prossimo 17 marzo, iniziando dalla scuola dell’infanzia di via Montecarlo, gli agenti della Polizia Municipale di Termoli insieme ai rappresentanti dell’associazione Termoli per i bambini incontreranno gli allievi per distribuire la brochure e gli adesivi realizzati dagli studenti del Liceo Artistico e per spiegare, con l’aiuto delle illustrazioni del depliant, i comportamenti corretti da osservare in auto e, più in generale, alla guida.

Ha spiegato il Vicesindaco Maria Chimisso: “Abbiamo sposato questo progetto perché a Termoli abbiamo riscontrato un diffuso malcostume da parte di molti genitori che trasportano i minori in auto in modo non sicuro ”.

Ha spiegato il Presidente dell’Associazione Termoli per i bambini Simona Barone: “Più volte abbiamo richiamato l’attenzione di mamme e papà che accompagnano i bambini a scuola senza averli assicurati ai seggiolini o con le cinture di sicurezza”

allacc3

Ha spiegato il Professor Chimienti del Liceo Artistico di Termoli: “Come Liceo Artistico abbiamo collaborato molto volentieri a questo progetto finalizzato ai termolesi più giovani. La scelta di richiamare Jacovitti sia nel tipo di disegni che nei colori è stata fatta volutamente anche per lo stile ironico del celebre fumettista”.

Il Tenente Antonio Persich, attualmente al comando del Corpo di Polizia Municipale di Termoli, ha riportato il dato pubblicato dall’Osservatorio ASAPS (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) secondo il quale nella prima metà dell’anno 2015 ci sono stati 408 incidenti stradali importanti riguardanti i bambini da 0 a 13 anni. Nel 2014 giovani 65 sono state le giovani vittime della strada nella fascia che va da 0 a 13 anni, ha in tutto registrato 997 incidenti gravi, con 1.256 feriti seri. La fascia d’età che va da 0 a 5 anni è quella più a rischio.