Anche a Termoli associazioni in piazza per affrontare il tema delle morti improvvise

11

bandiera italiaTERMOLI – Sabato 21 sono gennaio sono previste manifestazioni in diverse città di Abruzzo e Molise, organizzate da alcune associazioni che vogliono affrontare il tema delle morti improvvise. Uno dei sit-in è in programma anche a Termoli. A promuovere l’iniziativa sono “Il popolo delle mamme”, “Il popolo italiano”, il sindacato medico Sisani, Area sovranista, Difesa minori Italia e Agi – Associazione Giustizia Italiana. Le manifestazioni si terranno inoltre a L’Aquila, Pescara, Teramo, Chieti, Atessa, Vasto, Avezzano e Sulmona.

«Senza entrare nella questione medica», sostengono gli organizzatori in una nota, «ma nella questione sociale, siamo preoccupati per l’allarme diffuso tra la popolazione con la pandemia prima e ora per la cifra eclatante dei malori improvvisi con decessi. Sabato saremo a Vasto di fronte al tribunale, in segno di solidarietà alla famiglia della piccola scomparsa il primo gennaio e simbolicamente si uniranno in silenzio e nella preghiera anche i gruppi delle altre città in cui nello stesso giorno manifesteremo, aprendo così una finestra sulla strage silenziosa di uomini, donne e bambini. Per l’occasione abbiamo inoltrato istanza ai due presidenti di Regione, Marco Marsilio e Donato Toma, e all’assessore Nicoletta Verì, con l’augurio che le loro siano le prime regioni a dotarsi di un registro regionale dei malori improvvisi e di una commissione capace di fornire risposte celeri al timore di tantissimi cittadini».