Antoniana Pescara – Siem Basket Venafro, De Santis presenta il match

16

venafro pre antoniana

VENAFRO – Archiviate le vacanze natalizie, la Siem Basket Venafro è pronta per tornare sul parquet. Il 2022 si era chiuso nel migliore dei modi per la formazione di Coach Valente, con l’incredibile vittoria in quel di Atri che aveva sancito la quarta vittoria consecutiva e il secondo posto in solitaria.

Con il nuovo anno si riparte ancora lontano da casa. Sabato pomeriggio i venafrani viaggeranno alla volta di Pescara, dove saranno protagonisti sul campo dell’Antoniana nella quarta giornata del girone di ritorno. Dando un occhio alla classifica, il risultato di domani potrebbe essere facilmente immaginabile, ma non è tutto oro quello che luccica.

Gli abruzzesi, infatti, sono una squadra in crescita e lo hanno dimostrato nell’ultima partita dell’anno, in cui sono riusciti a conquistare i 2 punti ai danni della più quotata Torre Spes. Inoltre, così come sottolineato anche da Coach Valente, il match post-sosta lunga è sempre un’incognita, in cui possono venire meno la classifica e i pronostici e presentare delle sorprese.

E’, dunque, fondamentale non sottovalutare la formazione di Coach Pace e tenere alta la concentrazione per iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi, così come si era concluso il precedente.

D’accordo con noi il play Riccardo De Santis, con il quale abbiamo scambiato quattro chiacchiere prima del match:

Ciao Riccardo. La sosta natalizia ha interrotto un momento positivo per voi. C’è il rischio che possiate non ritrovare lo stesso ritmo al ritorno sul parquet?

“Abbiamo parlato proprio di questo in questi giorni, di non abbassare assolutamente la concentrazione e ripartire subito dopo la sosta nel migliore dei modi”.

Sabato affronterete una partita sulla carta facile, ma in realtà molto insidiosa contro l’Antoniana Pescara, reduce dalla vittoria contro Torre Spes nell’ultima partita prima della sosta. Che partita credi che sarà?

“Non dobbiamo assolutamente sottovalutare Pescara, sarebbe un gravissimo errore; ma sono convinto che se giochiamo come sappiamo giocare e andiamo lì con la giusta mentalità e concentrazione porteremo a casa la vittoria”.

In virtù dei big match tra Campli vs Atri e Torre vs Teramo, con la partita di sabato avete l’opportunità di pareggiare il conto con le capoliste o aumentare il distacco con le inseguitrici. Quanto è importante conquistare i due punti?

“Noi dobbiamo pensare partita dopo partita. Dobbiamo scendere in campo pensando sempre di poter portare a casa i due punti, anche perché tutte le squadre sono alla nostra portata. Alla fine si tireranno le somme e la classifica parlerà”.