Anziani a rischio, Ninni: “Più controlli e tamponi a tappeto”

14

coronavirus

REGIONE – L’epidemia da Coronavirus anche in Molise, pur in misura minore rispetto al resto d’Italia, sta diffondendosi a ritmi sostenuti. Tra le persone più a rischio, ovviamente, ci sono gli anziani, che spesso si trovano a vivere presso case di riposo, dove il rispetto delle misure di sicurezza riscontra difficoltà obiettive.

Sul punto è intervenuto Nicola Ninni, coordinatore regionale di Forza Nuova: “Gli anziani sono le fasce più deboli in questa situazione, che come tali necessitano di una tutela particolare. La loro situazione, quando si trovano a risiedere nelle case di riposo, è già di per sè difficile, visto che sono isolati dal mondo esterno, senza nemmeno la possibilità di ricevere visite. Tuttavia, trattandosi di tutte persone non più giovani, che per ovvi motivi hanno difficoltà a rispettare le distanze di sicurezza, quei centri sono tutti potenziali focolai di contagio; anche perché i dipendenti delle strutture, oltre all’eventuale personale socio sanitario, hanno chiaramente diritto di entrarvi. Per queste ragioni chiediamo più controlli e, soprattutto, che si facciano tamponi a tappeto su tutti gli anziani presenti nella case di riposo. Solo così potrebbe evitarsi una situazione potenzialmente esplosiva e drammatica”.