Armida Barelli, proclamata Beata la fondatrice dell’Associazione

18

diventa volontarioMILANO – Oggi, sabato 30 aprile, Armida Barelli, cofondatrice dell’Università Cattolica, è stata proclamata beata nel Duomo di Milano. Il rito di beatificazione è stato presieduto da S. Em. il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, in rappresentanza di Papa Francesco.

All’indomani del rito di beatificazione, che ha luogo nell’anno del centenario della fondazione dell’Ateneo dei cattolici italiani, sarà celebrata la 98esima Giornata per l’Università Cattolica, ideata e promossa da Armida Barelli nel 1924 nelle parrocchie di tutta Italia per la raccolta fondi a sostegno della “sua Università”. «Con cuore di donna – recita il messaggio della Cei –, Armida Barelli ha testimoniato soprattutto il valore e la fecondità della “fiducia incondizionata nel Sacro Cuore”, cifra della sua esistenza. Forte di questa fiducia, teologicamente fondata, solida e non banalmente sentimentale, la “Cassiera” dell’Ateneo e la “Sorella maggiore” della Gioventù femminile intuisce e porta avanti con determinazione la necessità di intestare proprio al “Sacro Cuore” il nascente Ateneo dei cattolici italiani».

Anche in Molise l’Associazione Armida Barelli – Amici della Cattolica – partecipa ai festeggiamenti in onore della fondatrice. Proprio in occasione di questa ricorrenza l’Associazione propone due percorsi di formazione per nuovi volontari:

VOLONTARI PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE

Dopo il percorso formativo, i volontari contribuiranno a sviluppare progetti orientati alla promozione della salute, anche in collaborazione con altre realtà. In particolare, verranno organizzati incontri e conferenze finalizzati a favorire la prevenzione delle malattie oncologiche e cardiovascolari, con la presenza, in qualità di relatori, di specialisti del settore.

VOLONTARI DELLO SPORTELLO DI ASCOLTO

I volontari, dopo il percorso formativo, animeranno lo sportello di Ascolto presso la sede dell’Associazione (presso l’Ospedale Gemelli Molise). Lo Sportello offre Ascolto, Accoglienza e sostegno alle persone ricoverate ed ai loro familiari, anche attraverso l’attivazione di un spazio informativo sull’accesso ad alcuni servizi sanitari e sociali. Si richiede una disponibilità di tempo soprattutto in giorni feriali nella fascia oraria 8.00 – 13.00 e 14.00 -16.00. L’orario verrà stabilito insieme al volontario.

La partecipazione è libera e gratuita ed è possibile inviare una mail a amicicattolica@gmail.com