Basket, We’re Basket Ortona-Al Discount Dynamic Venafro 75-62

Basket, We're Basket Ortona-Al Discount Dynamic Venafro 75-62ORTONA (CH) – Non bissa il successo di domenica scorsa la Al Discount Dynamic Venafro che nella partita valevole per la 14^ giornata del girone di andata, cade in quel di Ortona soccombendo di 13 punti in un match in cui però i padroni di casa faticano ad aver ragione della compagine molisana.

I ragazzi di coach Arturo Mascio arrivano in terra abruzzese dopo un lungo viaggio a passo d’uomo per l’imperversare di una bufera di neve che accompagna la carovana fino all’imbocco dell’autostrada.

CRONACA

Venafro con Smorra, Kushchev, Rossi, Moretti e Tamburrini nel quintetto di partenza. Il primo quarto scivola via all’insegna degli inseguimenti da parte delle due squadre, con i padroni di casa che chiudono la frazione con mezzo possesso di vantaggio (20-19). La seconda frazione di gioco permette agli abruzzesi di tendere l’elastico a proprio favore grazie al “cecchino” Gialloreto e soprattutto a causa della poca vena realizzativa degli uomini di coach Mascio; basti pensare che il primo punto per i viaggianti arriva dalla lunetta con Kushchev dopo 4 minuti. Si va quindi al riposo lungo con Ortona in vantaggio di 8 lunghezze (35-27).

Al rientro dagli spogliatoi però la musica non cambia. Gialloreto continua il suo personale tiro al bersaglio. Dall’altra parte Rossi cerca di tener a galla i suoi con Kushchev che lotta sotto canestro per arpionare rimbalzi e Tamburrini e Smorra a tentare di realizzare dall’arco. La situazione falli limita invece Moretti che comunque non demorde. Dalla panchina il solito, umile lavoro di capitan Minchella, al pari di Chiari e Cancelli. Gli abruzzesi però sono molto più precisi dall’arco e, con Castelluccia e il già citato Gialloreto, ricacciano dietro di nuovo i venafrani arrivati al meno 5 al 27 minuto. Svoboda completa l’opera e gli abruzzesi chiudono la frazione con 13 punti di distacco (53-40). Ultimo quarto che non ha tanto da raccontare. Gli ospiti tentano l’impossibile rimonta con Moretti e Rossi sugli scudi, ma il margine di vantaggio accumulato da Musso e company permette ai padroni di casa di amministrate tranquillamente il match dando il colpo di grazia, ancora dall’arco, con i soliti Castelluccia e Gialloreto. Termina con uno scarto di 13 punti la partita (75-62).

Domenica nuova trasferta in terra abruzzese a far visita alla seconda della classe il Campli.

TABELLINO:

WE’RE BASKET ORTONA  vs  AL DISCOUNT DYNAMIC VENAFRO 75-62

(20-19, 35-27; 53-40)

ORTONA: Musso 7, Gialloreto 21, Di Carmine A. 7, Di Carmine G. 14, Castelluccia 11; Martone 4, Svoboda 5, Abassi, Martelli 2, Agostinone 4. All.: Quilici.

VENAFRO: Rossi 7, Smorra 9, Tamburrini 12, Moretti 13, Kushchev 13; Minchella 7, Chiari 1, Cancelli, Carcillo, Pirozzi. All.: Mascio.

Arbitri: Santilli (Macerata) e Bertuccioli (Pesaro Urbino)

Foto di F. Bottari fonte pagina ufficiale Facebook We’re Basket Ortona