Blitz nelle pescherie di Termoli, sequestrati 50 kg

52

TERMOLI – Sette pescherie controllate, due persone prive di certificazione idonea a ricostruire la filiera multate per 3mila euro, 50 kg di pesce sequestrato e tolto dalla vendita.

Il comandante della capitaneria, capitano di fregata Francesco Massaro dichiara che “l’attività in questione rientra tra i compiti istituzionali della Guardia Costiera a difesa e tutela dei consumatori e proseguirà, in vasta scala, sull’intera filiera della pesca e della distribuzione (all’ingrosso e al dettaglio).

I controlli continueranno senza soluzione di continuità con lo scopo di assicurare ai cittadini l’acquisto di prodotti certificati e di qualità”.