Campobasso, buoni spesa alimentari: il punto su erogazione e domande

31

praitano

L’assessore Praitano: “abbiamo ricevuto 810 domande e la prima sessione di pagamento ha visto l’erogazione di buoni a 698 cittadini, per un importo di 190000 euro”

CAMPOBASSO – Da qualche settimana, precisamente dal 18 gennaio, è possibile presentare domanda per beneficiare dei contributi economici per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, rispondendo così all’avviso pubblico del Comune di Campobasso.

“Ad oggi – ha fatto sapere l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Praitano – abbiamo ricevuto 810 domande e la prima sessione di pagamento ha visto l’erogazione di buoni a 698 cittadini, per un importo di 190000 euro. I cittadini beneficiari hanno già speso circa 40000 euro. Ma non è finita, perché la prossima settimana, allo scadere della seconda decade, pagheremo le ulteriori domande che stanno arrivando in questi giorni e che sono circa 115. Ricordo – ha specificato Praitano – che l’importo totale di 250000 euro previsto per questa misura, è stato messo a disposizione del Comune di Campobasso grazie ad un finanziamento nazionale”.

Dal 25 gennaio, inoltre, è possibile presentare domanda per il sostegno al pagamento delle utenze e/o canone, rispondendo, anche in questo caso, ad un avviso pubblico pubblicato dal Comune di Campobasso.

“Per quanto riguarda il bando fitti e bollette – ha detto Praitano – posso già dire che in una settimana circa, sono pervenute 408 domande, per le quali, allo scadere della prima decade, tra mercoledì e giovedì prossimo, provvederemo a rimborsare quanto maturato. La somma prevista in totale per questa misura è di 210000 euro, grazie ad un finanziamento regionale. Per tutti coloro che pur avendo fatto domanda non rientrano nei requisiti richiesti nei due bandi, ma hanno situazioni di difficoltà meritevoli di attenzioni ed interventi, la struttura dei Servizi Sociali del Comune di Campobasso sarà pronta a valutare diverse forme dì sostegno. Per quanto riguarda i controlli – ha detto in conclusione l’assessore – è importante sapere che verranno effettuati e demandati agli organi preposti”.

I bandi sono scaricabili sia dal sito web del Comune di Campobasso che dal sito dell’Ambito Sociale Territoriale di Campobasso (https://ambitosocialecb.it).