Campobasso, il Cap. Rosano al Comando del Nucleo Investigativo

26

rosanoCAMPOBASSO. Ha da pochi giorni assunto il Comando del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, il Cap. Rosano Leonardo.

L’Ufficiale, 45 anni, originario della Provincia di Roma, è laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche, con un pregresso di studi liceali alla Scuola Europea di Bruxelles, ove maturava un’ottima conoscenza di diverse lingue straniere. Il bagaglio professionale si è consolidato nelle diverse esperienze lavorative sia in ambito Nazionale che Internazionale.

Nel corso della sua carriera, infatti, ha prestato servizio, ricoprendo vari incarichi, ad Aversa, Firenze, Susa (TO), Peschiera del Garda (VR), Prato, Bologna, Ferrara, La Maddalena (SS), nonché in teatri internazionali che lo hanno visto impegnato a Moenchengladbach (Comando NATO in Germania), Sarajevo (Bosnia-Herzegovina) e Larnaka nell’isola di Cipro per conto delle Nazioni Unite.

L’ultimo incarico ricoperto, prima di giungere nel capoluogo molisano è stato il Comando della Tenenza Carabinieri di Quarto Flegreo, in provincia di Napoli, zona particolarmente sensibile sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, nonché della Criminalità Organizzata con la quale si è quotidianamente confrontato.

Al Capitano Rosano sono giunti gli auguri del Procuratore Capo della Procura di Campobasso e del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Emanuele Gaeta.