Campobasso, centro prelievi via Toscana: incontro tra sindaco e vertice Asrem

60

In programma oggi pomeriggio per scongiurare l’eventuale chiusura dell’importante presidio sanitario

comune campobassoPESCARA – È previsto per questo pomeriggio l’incontro tra il sindaco di Campobasso Antonio Battista e il direttore generale della Asrem per scongiurare l’eventuale chiusura del centro prelievi di via Toscana, importante presidio sanitario non solo per la città capoluogo ma per un bacino che ingloba gli utenti che arrivano i paesi limitrofi.

Il provvedimento di chiusura contrasta l’orientamento e la politica di decentramento che ha a che fare con l’intero settore sanitario e ma la chiusura stride anche con la politica di decentramento e la contestuale valorizzazione dei quartieri che sta attuando il Comune di Campobasso.

“Credo nel ruolo fondamentale che ha la medicina sul territorio – le parole del sindaco Antonio Battista – che arriva nelle periferie alleggerendo il carico a cui sono sottoposti gli ospedali. Medicina sul territorio che diventa servizio primario all’utenza migliorando le prestazioni sanitarie e il rapporto con i pazienti. Medicina sul territorio che si trasforma anche in un considerevole risparmio di energie e di fondi. Spero che nel pomeriggio si riesca a trovare un accordo per salvare l’efficiente centro prelievi e soprattutto per continuare a dare servizi di qualità ai cittadini”.