Campobasso, chiusura via Gazzani: come cambia la circolazione veicolare

comune campobassoCAMPOBASSO – A seguito del crollo dello scorso sabato 26 gennaio di una parte del tetto del capannone ex. Enel di Via Gazzani e considerato che eventuali cedimenti di altre parti della struttura, potrebbero causare delle conseguenze, mettendo a rischio l’incolumità delle persone e la sicurezza del transito veicolare e pedonale, l’amministrazione Comunale di Campobasso con un’ordinanza vieta la sosta e il transito pedonale nell’area circostante il capannone ex Enel fino alla messa in sicurezza dello stabile. Le zone interessante sono:

  • Parcheggio area ex. Vecchio Romagnoli( lato Via Gazzani);
  • Viale Mons. Bologna, tratto da incrocio Viale Manzoni a incrocio Via Gazzani;
  • Via Gazzani, tratto da incrocio Via Herculanea a Viale Elena;

Inoltre accertata la necessità di istituire fino all’eliminazione del pericolo, percorsi alterativi per i veicoli provenienti dal lato Viale Manzoni, Mons. Bologna, Viale Principe di Piemonte, Via Duca D’Aosta è stato stabilito che dalle ore 7.00 del 29 gennaio 2019, fino a nuove disposizioni, la circolazione veicolare sarà così disciplinata:

  • i veicoli provenienti da Viale Principe di Piemonte, Via Duca D’Aosta, direzione centro città, potranno seguire la direttrice Piazza Falcone e Borsellino – Viale Elena – Via Scatolone.
  • I veicoli provenienti da Viale Elena – centro città, avranno l’obbligo di direzione verso Via Scatolone – Piazza della Vittoria.
  • i veicoli provenienti da Viale Manzoni, Via Mons. Bologna con direzione centro città, potranno seguire la direttrice parcheggio ex. Romagnoli ( curva sud ) , Via Albino, Via Scatolone.
  • Via Albino sarà resa a senso unico di marcia secondo la direzione ex. Romagnoli – Viale Elena.
  • Sul tratto di Viale Elena, da incrocio Piazza Savoia a Via Scatolone e Via Albino sarà vietata la sosta ( h/24 ).