Campobasso, dimesso dal Caldarelli il Carabiniere aggredito

66

112 carabinieri

40 giorni di prognosi per una frattura al volto e altre ferite al Carabiniere che aveva difesa una donna dalla furia di uno squilibrato

CAMPOBASSO – Questa mattina alle ore 13.00 circa, un carabiniere è stato violentemente colpito al volto mentre, libero dal servizio, interveniva coraggiosamente in difesa di una signora di 70 anni, di Campobasso, aggredita da un giovane pakistano, di alta statura, già noto alle Forze dell’Ordine.

Il sottufficiale dell’Arma, in servizio al Comando Provinciale dei Carabinieri di Campobasso, è stato trasportato prontamente presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Cardarelli e sottoposto a visite, accertamenti e a lunga medicazione, per essere dimesso poco prima delle ore 18.00 con una prognosi di 40 giorni e la riserva di effettuare ulteriori esami e visite.

Le sue condizioni sono ora stabili pur avendo riportato diverse tumefazioni e una frattura importante al volto.

Espressioni di augurio per una pronta e completa guarigione al sottufficiale sono giunte dal Comandante e da tutti i colleghi del Comando Provinciale di Campobasso. Non si rendono ulteriori informazioni sulla vicenda, operando la Questura di Campobasso con la piena collaborazione con questo Comando.