Campobasso, discusse tre mozioni in Consiglio Comunale

50

Campobasso municipio

CAMPOBASSO – Il Consiglio Comunale di Campobasso ha accolto a maggioranza la mozione dei Consiglieri Tramontano, D’Alessandro, Pascale e Annuario in merito al Cimitero per animali d’affezione.

Bocciata, invece, la mozione del consigliere Esposito, incentrata sull’Associazione Pro Crociati e Trinitari per le Rievocazioni Storiche Molisane. Da rimarcare che l’altro firmatario della mozione, il consigliere Colagiovanni, dopo il dibattito in aula, aveva richiesto allo stesso consigliere Esposito di ritirare la mozione e di riportare la discussione in Commissione Consiliare. Ai voti la mozione ha ricevuto 2 astensioni, 5 voti favorevoli e 15 voti contrari.

A spiegare il no della maggioranza è stato lo stesso assessore alla Cultura e alle Attività Produttive, Paola Felice.

“È già tanto forte e ben avviata la collaborazione con questa Associazione tant’è che sono già stati diversi i momenti in cui in questi otto mesi della nostra Amministrazione abbiamo portato all’attenzione della cittadinanza eventi fatti insieme che hanno riscosso successo, come l’ultima edizione di Campobasso in Love. In più, – ha aggiunto l’assessore Felice -abbiamo partecipato insieme anche a recenti bandi regionali. Insomma, c’è un legame forte, significativo e consolidato con la struttura Associativa dei Pro Crociati e Trinitari che ci siamo già fra l’altro impegnati di convocare in una delle prossime sedute della Commissione Cultura. Per quanto riguarda la sala del Circolo Sannitico che in questa mozione viene indicata come possibile sede dell’Associazione, dopo aver chiesto direttamente ai rappresentanti dell’Associazione, possiamo affermare che non ci risulta nessun loro interessamento su quel luogo, ma bensì, la sede che giustamente loro attendono gli venga data è quella nei locali dell’ex Omni. Per poter ottemperare alla loro richiesta, questa Amministrazione sta lavorando per trasferire in altro luogo gli uffici dell’assessorato al Commercio che ad oggi si trovano in quello stabile”.

Terza mozione della giornata, che però non è arrivata ad essere votata per ragioni di tempo, quella dei consiglieri Esposito, Colagiovanni, Annuario, Fasolino e Pascale avente ad oggetto: “Corpo di Polizia Municipale della Città di Campobasso: Proposte operative, organizzative e innovative”.

“Mi ripeterò, ma oltre ai complimenti per l’onestà intellettuale che sento di dover rivolgere al consigliere Colagiovanni dopo il suo intervento sul tema della mozione, – ha detto il sindaco Gravina -per il resto è davvero difficile comprendere il senso della costruzione della discussione della mozione da parte di chi l’ha proposta con così tanta enfasi ma con molta vaghezza. Tutte le procedure avviate, finalmente dopo tanti anni, per la scelta della designazione della figura apicale della Polizia Municipale, sono state fatte per accelerare i processi e non per capriccio di questa amministrazione”.

Il Consiglio Comunale si è chiuso alle ore 20.00, aggiornando i lavori per la prosecuzione degli argomenti posti all’ordine del giorno, a lunedì 24 febbraio 2020.