Campobasso, progetto “Educommunity”: il questionario online

115

Campobasso municipio

CAMPOBASSO – Come annunciato nel mese di luglio del 2020, il progetto “Educommunity”, presentato dal Comune di Campobasso in partenariato con la Cooperativa Sirio, è risultato ammesso al finanziamento per la selezioni di progetti sperimentali di innovazione sociale, indetto dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La finalità del progetto, consiste nella creazione di una nuova struttura semiresidenziale e di servizio (con unità anche residenziali) che possa essere gestita IN-HOUSE dal Comune e che al contempo possa diventare centro nevralgico di una comunità educante. Questo centro avrà l’obiettivo di accogliere tutti i minori, con particolare attenzione per coloro che vivono in contesti familiari multiproblematici, utilizzando un approccio inclusivo e integrativo che riduca il ricorso all’istituzionalizzazione.

I finanziamenti ai quali si è avuto accesso saranno ripartiti in tre fasi: fino a 150.000 euro per la fase prima fase di progettazione; fino a 450.000 euro per la seconda fase e fino a 1000000 di euro nella terza.

In relazione a questo progetto, ora il Comune di Campobasso sta realizzando uno studio di fattibilità proprio per la realizzazione di un nuovo centro multiservizi per minori.

È stato così predisposto un questionario online indirizzato alle famiglie con bambini residenti e domiciliate nel territorio. Il questionario ha l’obiettivo di comprendere bisogni e desideri per l’educazione dei minori.

Bastano pochi minuti per rispondere alle domande del questionario disponibile sia sul sito del Comune di Campobasso, nell’area tematica riferita alle Politiche Sociali, sia direttamente a questo link:

https://forms.gle/mA7MSxMSzKtyNdqf9

Il questionario è anonimo e i dati rilasciati saranno trattati al solo scopo di ricerca, secondo quanto previsto dalla normativa sulla privacy (GDPR Reg UE 2016/679).