Campobasso, PUMS Area Urbana: al via le attività di rilevazione

24

Campobasso municipio

In corso l’indagine sull’origine e la destinazione dei conducenti dei veicoli in ingresso all’area di studio per ottenere dati di rilevante importanza per la redazione di un primo quadro conoscitivo della mobilità e dei trasporti dell’Area stessa

CAMPOBASSO – Così come era stato preannunciato nelle passate settimane, sono partite da qualche giorno le attività di rilevazione, da parte della società incaricata di redigere il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) dell’Area Urbana di Campobasso, al fine di ottenere dati di rilevante importanza per la redazione di un primo quadro conoscitivo della mobilità e dei trasporti dell’Area stessa.

Diverse sono le tipologie di indagini messe in campo per l’analisi dei flussi delle auto private, dei livelli di utilizzo del trasporto pubblico, della sosta e del sistema di distribuzione delle merci.

Tra le attività iniziali previste dal Piano, vi è anche l’indagine sull’origine e la destinazione dei conducenti dei veicoli in ingresso all’area di studio del PUMS, partita dal 04/11/2020, e che avrà una durata complessivamente di 10 giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì (sabati e domeniche escluse), con termine previsto per il 17/11/2020. Ogni sezione sarà indagata per un giorno feriale.

Le sezioni in cui vengono effettuate le interviste sono:

  • S01A – Via Duca d’Aosta
  • S02A – Viale P. di Piemonte
  • S03A – Ripamolisani*
  • S04A – Uscita tangenziale est – Z.I. (da SUD) S05A – Uscita tangenziale est – Z.I. (da NORD)* S23A – SS645
  • S24A – Uscita tangenziale est – via San Giovanni S25A – Ingresso tangenziale est – Vazzieri, lato SUD S26A – Uscita tangenziale est – Campobasso centro S27A – Ingresso tangenziale est – Vazzieri, lato NORD

Per permettere queste attività, all’Amministrazione Comunale di Campobasso, così come a quelle di Ferrazzano e Ripalimosani, rientranti anch’esse nel PUMS dell’Area Urbana di Campobasso, la società che si occupa dei rilevamenti ha richiesto, preventivamente, di poter usufruire di una pattuglia della Polizia Locale, in supporto a 2 rilevatori istruiti nell’attività di interviste Origine/Destinazione in corrispondenza delle sezioni in ingresso all’area di studio del PUMS. La Polizia Locale dovrà provvedere a far accostare le auto e il conducente verrà intervistato in 1 o al massimo 2 minuti dal personale incaricato dalla società.

Le interviste verranno effettuate nella fascia oraria di punta della mattina, 07:30- 09:30, e nella fascia oraria di punta del pomeriggio, 17:00-19:30, per 4,5 ore/giorno.