Campobasso, situazione dei contagi: Gravina fa il punto della situazione

44

gravina

Il sindaco di Campobasso: “Il miglioramento dei dati nel tempo è costante, adesso dobbiamo cercare di non vanificare questo trend favorevole”

CAMPOBASSO – I bollettini giornalieri della passata settimana, quella compresa tra il 22 e il 28 marzo, per quanto riguarda la città di Campobasso, hanno fornito un quadro d’insieme confortante sulla situazione dei contagi legati al Covid19, anche in previsione delle prossime festività pasquali e dei giorni di zona rossa che toccheranno tutta la penisola dal 3 al 5 aprile.

“Nella settimana dal 22 al 28 marzo, a Campobasso abbiamo avuto ancora una volta un numero di guariti superiore al numero di nuovi contagiati. – ha detto il sindaco Gravina – Infatti, a fronte di 40 cittadini risultati guariti in questi ultimi sette giorni dal Covid19, 29 sono risultati i nuovi positivi. Attualmente nella nostra città il numero totale di cittadini ancora positivi, secondo quanto ci risulta dalla piattaforma SIC dell’ASREM, è di 105.

Tornando indietro alle ultime settimane e mettendo a confronto i dati di allora con quelli di oggi, risulta evidente come il miglioramento nel tempo sia costante e dobbiamo adesso cercare, per quelle che sono le nostre possibilità individuali innanzitutto, di non vanificare questo trend favorevole.

I prossimi giorni dedicati alle festività pasquali saranno un momento importante in questo senso, – ha detto il sindaco Gravina – nel quale siamo chiamati non solo noi molisani e non solo noi campobassani, al rispetto di regole che vedranno il 3, 4 e 5 aprile l’applicazione in città delle restrizioni previste per le zone rosse.

Si tratta di misure necessarie e che vengono prese dal Governo con il preciso intento di mettere in sicurezza la nostra popolazione evitando preventivamente che in l’occasione delle festività, si possano generare situazioni in grado di concorrere allo sviluppo di nuovi focolai”.