Cantalupo nel Sannio, B&B senza autorizzazioni: denunciata commerciante

carabinieri bb

CANTALUPO NEL SANNIO (IS) – I Carabinieri di Isernia non abbassano la guardia, oltre al Centro continua il giro di vite anche nelle periferie. I Militari della Stazione di Cantalupo nel Sannio (IS), nell’ambito della costante attività di controllo del territorio finalizzata alla salvaguardia della legalità in genere, hanno scoperto bed & breakfast illegale.

All’esito dell’attività che ne è derivata sono state rilevate e contestate violazioni al Codice Penale, alle leggi in tema di ristrutturazioni edilizie e anche al Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza. Infatti è stato accertato che una commerciante 56enne di origini Partenopee, aveva investito cospicui fondi e avviato illegalmente una struttura ricettiva molto pubblicizzata sui siti internet più famosi di settore addirittura con ottime recensioni.

In realtà si nascondeva un’attività illegale al punto che una stalla veniva trasformata in una struttura ricettiva, in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa, e veniva locata a terzi per fini di lucro. E’ stato anche constatato che per l’immobile non era stato nemmeno richiesto il previsto cambio di destinazione e uso, risultando ancora catastalmente adibito a rimessa per animali.

In costante violazioni di leggi, la responsabile dell’attività ometteva anche di effettuare le previste comunicazioni delle persone alloggiate all’Autorità di Pubblica Sicurezza. Nei confronti della responsabile è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per esercizio abusivo di una professione e per la violazione dei dettami del T.U.L.P.S. nonché la segnalazione al Comune di Cantalupo nel Sannio per le violazioni in tema di ristrutturazioni edilizie.