Carabinieri Campobasso: generale calo dei reati, controlli a +50%

10

carabinieri campobassoCAMPOBASSO – Nel 2020 i servizi sul territorio da parte dei Carabinieri del comando provinciale di Campobasso, con oltre 180 mila persone controllate, sono aumentati del 50% rispetto al 2019. Lo scorso anno, inoltre, si è registrato un calo dei delitti in genere stimabile intorno al 20% con picchi del 40% per furti e rapine. Sono alcuni dati dell’attività svolta dai militari nel 2020 illustrati oggi dal comandante provinciale Emanuele Gaeta. L’attività di prevenzione, dunque, ha dato risultati soddisfacenti e nei prossimi mesi verrà implementata.

Tra le operazioni di rilievo dello scorso anno, l’indagine ‘Piazza pulita’ a Bojano, con 39 misure cautelari, che ha permesso di smantellare un sodalizio criminale costituito da tre diverse organizzazioni che facevano capo ad un esponente di spicco della Camorra che poteva contare su circa 80 affiliati. Da segnalare anche l’operazione antidroga ‘Gli intoccabili’ con tre persone arrestate e 29 indagate. Avevano allestito una centrale dello spaccio a Campobasso.