“Cartoline per l’Ambiente”, nuova sfida per i piccoli RAEE a Campobasso

28

cartoline per l'ambienteCAMPOBASSO – La Servizi e Ambiente Spa – SEA dopo l’annuncio dei risultati straordinari ottenuti al Centro comunale di Raccolta grazie alla campagna “A Campobasso c’è un’isola”, prosegue la sua campagna di comunicazione e sensibilizzazione con le “Cartoline per l’Ambiente”, dimostrando l’impegno costante della città nella promozione della raccolta differenziata e nella tutela ambientale.

L’attenzione ora si sposta verso una nuova sfida ambiziosa: l’aumento della raccolta dei piccoli RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Questo obiettivo è reso possibile grazie alla collaborazione tra SEA Spa e Erion, nel quadro del progetto europeo RENEW.

L’innovazione sul territorio cittadino è culminata con l’inaugurazione dell’Eco Punto, lo scorso 28 giugno, situato presso l’ex edicola di Viale Insorti d’Ungheria. Questo nuovo servizio offre ai cittadini la possibilità di smaltire correttamente dispositivi come tablet, PC, smartphone, lampadine, pile e TV, con l’assistenza di personale qualificato. Questo passo avanti non solo agevola il processo di smaltimento dei piccoli RAEE, ma rappresenta un importante pilastro nella sensibilizzazione sulla corretta gestione di questi rifiuti elettronici.

“La campagna “Cartoline per l’Ambiente” è un successo straordinario che dimostra come la comunità di Campobasso stia facendo la differenza nella tutela ambientale. L’Eco Punto in via Insorti d’Ungheria è una testimonianza concreta di come stiamo attivamente promuovendo la corretta gestione dei RAEE, contribuendo a un ambiente più sano per tutti”, ha affermato Stefania Tomaro, Amministratrice Unica di SEA.

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Campobasso, Simone Cretella, ha sottolineato l’importanza di continuare su questa strada di successo, affermando: “La campagna “Cartoline per l’Ambiente” e l’Eco Punto sono pietre miliari nel nostro impegno verso un futuro più pulito e sostenibile per Campobasso. Continueremo a lavorare instancabilmente per proteggere il nostro ambiente per le generazioni future”.

La raccolta differenziata rappresenta la strada giusta per Campobasso e i suoi cittadini, ed è per questo motivo che la campagna continuerà nei prossimi mesi affrontando diversi temi e servizi.