Claudio Baglioni, “Dodici note solo” farà tappa anche a Isernia: ecco quando

87
Ph: Alessandro Dobici

ISERNIA – A grande richiesta, “Dodici note solo” – l’attesissimo ritorno dal vivo di Claudio Baglioni – si arricchisce di 6 nuove date: Torino – Teatro Regio (14 febbraio 2022), Isernia – Auditorium Unità d’Italia (13 marzo), Avezzano (AQ) – Teatro Dei Marsi (17 marzo), Vercelli – Teatro Civico (2 aprile), Verona – Teatro Filarmonico (4 aprile), Trento – Teatro Sociale (9 aprile). “Dodici note solo” – il concerto più appassionante, esclusivo, unico dell’artista, un nuovo percorso d’arte nell’arte – debutterà il 24 gennaio 2022 da uno dei palcoscenici più importanti d’Europa, il Teatro dell’Opera di Roma.

Il tour vedrà Baglioni, voce, pianoforte e altri strumenti, con le composizioni più preziose del suo repertorio, protagonisti di un affascinante racconto in musica, suoni e parole, sui palchi di 56 tra i teatri lirici e di tradizione più prestigiosi del Belpaese. “Dodici note solo” segnerà il grande ritorno della musica dal vivo: la prima vera tournée nei teatri, da quando la capienza è tornata al 100%. Un punto di inizio, un importante segnale di ripartenza, per tornare ad ascoltare, vivere e respirare l’emozione di un concerto.

“Rianimare le nostre vite con la musica, dopo il lungo, difficile e doloroso silenzio imposto dalla pandemia – ha dichiarato Baglioni – significa ritrovare noi stessi, il senso del nostro cammino e dello stare insieme. Le dodici note, l’alfabeto del più universale, profondo e poetico dei linguaggi, costituiscono la chiave per comprendere noi stessi, gli altri e rendere il futuro una casa bella, luminosa, aperta e finalmente degna di essere abitata. Aveva ragione quel filosofo che sosteneva che la vita, senza musica, sarebbe un errore. La ripartenza del nostro Paese, allora, significa anche rimediare a questo “errore”, ritrovarsi e ritrovarci, grazie all’energia del più potente social network della storia dell’umanità: la musica”.

A Isernia Baglioni farà tappa il 13 marzo 2022 con un concerto all’Auditorium Unità d’Italia.