Concerto dell’Orchestra Rossini al Teatro Savoia di Campobasso

48

orchestra rossini

CAMPOBASSO -Sabato 15 ottobre alle ore 18,30 al Teatro Savoia si svolgerà il secondo appuntamento della 54esima stagione concertistica con l’Orchestra Sinfonica Rossini, diretta da Daniele Agiman e il solista Luca Bacelli (violoncello). Verranno eseguiti brani di Rossini, Saint-Saëns e Mendelssohn Bartholdy.

L’ORCHESTRA SINFONICA G. ROSSINI (OSR) riconosciuta dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) e dalla Regione Marche è ideatrice, organizzatrice ed interprete di Sinfonica 3.0, stagione sinfonica di spicco a livello nazionale. Nel periodo estivo organizza le stagioni sinfoniche Vitruvio 3.0 a Fano e I Concerti Xanitalia a Pesaro oltre a progetti come La Scuola va a Teatro, Festival Giovani per la Musica e il concorso Giovani in Crescendo, per cui ha ottenuto il riconoscimento di eccellenza culturale dal Miur. Ha realizzato tournée in Giappone, Cina, Corea del Sud, Malta, Turchia, Austria, Francia, Germania e Svezia. In Italia si è esibita in importanti teatri, partecipando a festival e stagioni concertistiche di grande prestigio.

DANIELE AGIMAN è tra i direttori d’orchestra italiani più attivi a livello internazionale. In Corea del Sud e Giappone è ospite regolare delle più prestigiose istituzioni in particolare in campo operistico. Tra le produzioni più significative si ricordano: Gianni Schicchi e Cavalleria Rusticana al Teatro di Stato di Taegu (Corea del Sud); Lucia di Lammermoor a Seoul presso il Sejong Opera Festival; La Traviata presso il Centennial Hall di Nara (Giappone). Ha inoltre diretto in Argentina, Sud Africa, Francia, Germania, Romania, Svizzera, Georgia e Russia. Nel dicembre 1992 ha debuttato al Konzerthaus di Vienna ed al Brucknerhaus di Linz su invito della Wiener Kammerorchester. In seguito all’affermazione al 1° Concorso Mario Gusella (primo classificato assoluto, Pescara 1991), viene invitato regolarmente da tutte le più importanti orchestre italiane (Orchestra della Toscana, Pomeriggi Musicali, Filarmonica Marchigiana, Sinfonica Abruzzese, Solisti Aquilani, Orchestra Sinfonica G. Rossini, ecc.) e nei più prestigiosi teatri italiani e nelle maggiori stagioni concertistiche (Stagione Lirica di Como, Macerata Opera Festival, Festival della Valle dei Templi di Agrigento).

LUCA BACELLI diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, sotto la guida del M° Walter Di Stefano, si è perfezionato con i Maestri Marianne Chen, Andrea Nannoni, Enrico Bronzi e Giorgio Schultis. Ha conseguito poi anche il diploma accademico di secondo livello in musica da camera presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena e il master in Musica da Camera (quartetto d’archi) presso la Hochschule für Musik, Theater und Medien di Hannover. Primo violoncello dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro, attualmente suona e collabora, anche in qualità di prima parte, con numerose formazioni orchestrali, sinfoniche e da camera. Ha suonato accanto a direttori e musicisti di fama internazionale, quali C. Abbado, B. Haitink, L. Maazel, Z. Mehta, G. Pretre, V. Gergiev, D. Gatti, M. Argerich, N. Gutman. È stato primo violoncello dell’Orchestra Giovanile Italiana e membro dell’Orchestra Mozart di Bologna, fondata e diretta da Claudio Abbado. Partecipa regolarmente ai progetti di Spira Mirabils. Destinatario di numerose borse di studio, ha partecipato a registrazioni per Deutsche Grammophon, Harmonia Mundi, Rai, Amadeus. Suona un violoncello Eriberto Attili, Roma 2008.

IL PROGRAMMA

Gioacchino Rossini – Ouverture L’italiana in Algeri

Camille Saint-Saëns – Concerto n. 1 in la minore Op. 33 per violoncello e orchestra

Felix Mendelssohn Bartholdy – Sinfonia n. 4 in la maggiore “Italiana” op. 90