Consegnati i riconoscimenti ANSMeS del II° “Un premio alla carriera”

29

tutti premiati alla carriera 2022

CAMPOBASSO – Seconda edizione di “Un premio alla carriera” presso l’auditorium dell’ex Gil di via Milano a Campobasso, evento organizzato dal Comitato regionale Molise e dal Comitato provinciale di Campobasso dell’Associazione Nazionale Stelle, Palme e Collari d’Oro al Merito Sportivo del Coni e del Coni e del Cip. Un appuntamento annuale che intende ricordare con un riconoscimento alcuni personaggi della provincia di Campobasso che hanno lasciato il segno nel mondo dello sport, non solo per i risultati conseguiti a livello agonistico ma per aver incentrato tutta la propria carriera professionale a diffondere i suoi valori e principi.

Il Presidente ANSMeS Michele Falcione, coadiuvato dal Consigliere nazionale Franco Palladino e dal Presidente provinciale Giuseppe D’Elia, alla presenza del Presidente Nazionale Francesco Conforti che nel suo intervento ha ringraziato il comitato regionale per l’attività svolta nell’anno che sta per concludersi ha inteso ricordare i seguenti personaggi:

1. Claudio de Libero (ex calciatore)
2. Francesco di Placido (ex Presidente società Nuovo Basket Campobasso)
3. Giuseppe Bax (Dirigente Federazione Italiana Bocce)
4. Leo Leone (ex Dirigente GS Virtus)
5. Antonio Casolino (ex nuotatore)
6. Samuele Spagnuolo (ex Dirigente Figc)
7. Antonio Rauso (ex tecnico società sportiva Acli Calcio)
8. Sergio Genovese (Dirigente sportivo)
9. Enzo Mancini (Docente Educazione Fisica).

All’interno della manifestazione, alla quale hanno dato un fattivo contributo il partner nazionale La Molisana, la ditta Caffè Camardo e Agripet, anche il Premio Speciale “Giovanni Silla”, compianto medico sportivo del capoluogo, già medico sociale del Campobasso Calcio negli anni 70/80, riconosciuto quest’anno al Dottor Sergio Zita per aver dedicato la sua attività professionale anche nel campo sport.

Ha fatto parte di alcune società sportive calcistiche del capoluogo, ricoperto incarichi all’interno del settore giovanile della Figc ed è componente della Federazione Italiana Medici Sportivi Molise. Presentato, inoltre, il progetto multimediale “Virtual Tour Ansmes House Molise” sviluppato da due professionisti del campo informatico, Raffaele Spina e Claudio Di Carlo, che hanno ricreato in maniera virtuale la sede del comitato molisano in tutte le sue componenti. Grande soddisfazione, infine, non solo per la riuscita della manifestazione, è stata espressa dal Presidente Falcione per aver avuto ospite d’onore il massimo esponente ANSMeS nazionale.