Covid-19, Riccia: misure urgenti per il tracciamento dei casi di contagio

33

torre di ricciaRICCIA – “Con Ordinanza sindacale n. 74/R.G.20, il Sindaco vista l’evolversi dell’emergenza epidemiologica e la recrudescenza dei contagi Covid-19 sul territorio del comune di Riccia e considerato che molti cittadini fanno ricorso a laboratori o altre strutture private per sottoporsi a test molecolari e/o antigenici per verificare la positività al coronavirus e che i risultati, se positivi, rimangono per lo più sconosciuti al sistema di prevenzione sanitario e al Sindaco, vanificando la possibilità di adottare in tempo utile adeguate misure di contenimento, di prevenzione e di successiva verifica da parte dell’ASREM, ordina a tutti i soggetti residenti o domiciliati sul territorio del Comune di Riccia, risultati positivi ai test molecolari e rapidi antigenici effettuati privatamente, di:

– DARNE IMMEDIATA COMUNICAZIONE AL PROPRIO MEDICO DI BASE O PEDIATRA ED AL SINDACO DI RICCIA quale responsabile della tutela della salute pubblica via mail all’indirizzo pietrotesta73@tiscali.it oppure telefonicamente al n. 338/1428636

– DI OSSERVARE L’ISOLAMENTO FIDUCIARIO fino a verifica o diversa disposizione da parte dell’ASREM o del medico curante o del pediatra. Si ricorda che le persone asintomatiche devono osservare almeno 10 giorni di isolamento dalla comparsa della positività con l’esecuzione di test molecolare negativo al termine di detto periodo (10 gg + test) mentre le persone sintomatiche devono stare in isolamento per 10 giorni dalla comparsa dei sintomi con l’esecuzione del test molecolare negativo dopo almeno 3 giorni senza sintomi (10 gg di cui almeno 3 senza sintomi + test negativo)

Ordina altresì ai laboratori di analisi e le organizzazioni e associazioni di volontariato che svolgono attività di pubblica assistenza operanti sul territorio comunale di:

– COMUNICARE I CASI DI PRESUNTA POSITIVITA’ AL VIRUS SARS-COV-2 riscontrati attraverso test molecolari e rapidi antigenici, riguardanti cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Riccia, al Dipartimento di prevenzione ASREM e al Sindaco di Riccia (mail: pietrotesta73@tiscali.it cell.: 338/1428636

Si precisa infine che l’ accesso alla mail e al numero di cellulare è consentito solo ed esclusivamente al Sindaco” è questo quanto si apprende da un post su Facebook del Comune di Riccia.