Distretto del Cibo Olio Evo Molisano, ok al procedimento per il riconoscimento

20

olio

Concluso l’iter burocratico, il distretto ha tutte le carte in regola per crescere ed essere competitivo. Cavaliere: “Spero sia il primo di una lunga serie”

CAMPOBASSO – L’assessorato regionale all’Agricoltura rende noto che, a seguito della Determinazione Dirigenziale n°2315 del 26 aprile 2022 (che a sua volta segue la Delibera di Giunta regionale n°87 del 31 marzo 2022), è stato concluso il procedimento per il riconoscimento definitivo del ‘Distretto del Cibo Olio Evo Molisano’.

Si tratta quindi del passaggio conclusivo che di fatto consentirà di rendere il progetto operativo e funzionale a tutti i livelli, compresa l’adesione ai bandi nazionali sui distretti del cibo.

“Terminati tutti i passaggi burocratici, – commenta l’assessore Nicola Cavaliere – adesso c’è solo da lavorare sodo per liberare nuove risorse e nuove idee, per rendere sempre più competitivo il neonato Distretto e valorizzare nel migliore dei modi questa nostra eccellenza. L’importante è continuare a fare rete sul territorio con iniziative mirate, qualificate e allo stesso tempo aperte ed inclusive”.

“Il mio auspicio – aggiunge Cavaliere – è che lo spirito che ha accompagnato tale iniziativa possa essere preso da esempio per la nascita a catena di altri distretti del cibo in Molise. C’è una legge regionale – conclude – che offre un solido punto di riferimento e c’è una terra ricca di tesori gastronomici e prodotti di elevata qualità, non mancano di certo le opportunità”.