Elezioni Europee, Forche Caudine: “candidati molisani solo nella Circoscrizione meridionale”

148

delegazione dei molisani roma incontro fdi

ROMA – Non ci sono candidati nati in Molise nelle altre quattro circoscrizioni elettorali (Nordovest, Nordest, Centro e Isole) per le elezioni europee, a differenza della circoscrizione meridionale che ne conta otto (Caterina Cerroni del Pd, Giustino D’Uva di Forza Nuova, Katia Di Lella di Forza Nuova, Marco Di Salvo del Popolo della Famiglia, Pierfrancesco Di Salvo di Casapound, Sara Ferri della Sinistra, Stefania Gentile del M5S, Aldo Patricello di Forza Italia). Tra l’altro, nella circoscrizione meridionale i candidati nati in provincia di Isernia battono sette a uno l’unica della provincia di Campobasso.

Nonostante l’assenza di candidati nati in Molise, il periodo elettorale è febbrile anche tra i corregionali di Roma, che in queste due ultime settimane sono coinvolti con i diversi candidati che aspirano al seggio a Bruxelles.

Nella solita prassi della par condicio, l’associazione “Forche Caudine”, lo storico circolo dei molisani nella Capitale, ha presenziato diversi eventi che hanno coinvolto esponenti del Pd, della Lega e di Fratelli d’Italia.

Con il Pd corre Massimiliano Smeriglio, originario di Termoli, già vicepresidente della Regione Lazio. L’associazione ha partecipato ad un incontro nel quartiere Testaccio. Il consigliere del VII Municipio, Antonello Ciancio, con moglie molisana di Campobasso (Letizia Battista), ha promosso un incontro per Pietro Bartolo del Pd. Mercoledì il direttivo dell’associazione si è diviso a causa degli inviti ad incontri con esponenti del Pd, della Lega e di Fratelli d’Italia. All’appuntamento con il partito di Giorgia Meloni hanno partecipato il presidente Giampiero Castellotti, il segretario Gabriele Di Nucci, il professor Luca Turrisi, il coordinatore del Comitato Imprese Francesco Caterina con una trentina di persone. Presenti anche l’onorevole Ylenia Lucaselli e il sindaco di Terracina, Nicola Procaccini.

Nella circoscrizione Centro è candidato Nicola Fratoianni, leader della Sinistra, nato a Pisa da genitori di Ururi (Campobasso).