Estasi Profumerie partner della Molisana Magnolia 2020/2021

19

evento estasi

Michele D’Ettorre, CFO di Estasi Profumerie: «Ci siamo avvicinati all’universo del basket femminile con curiosità ed interesse»

CAMPOBASSO – L’atmosfera della Techfind Serie A1 ha senz’altro rappresentato una nuova essenza tra i profumi del bouquet dei #fioridacciaio. In casa La Molisana Magnolia Campobasso, a dare sostanza al cammino delle rossoblù nella massima serie cestistica in rosa figura senz’altro, tra i diversi partner e compagni di viaggio, il consorzio ‘Estasi Profumerie’.

L’azienda di Mignano Monte Lungo, distributrice dei maggiori brand di settore, è entrata con grande entusiasmo nel percorso delle magnolie e la partnership avrà il suo suggello ufficiale giovedì pomeriggio, dalle 18.30, quando è in programma un evento presso il negozio campobassano in corso Vittorio Emanuele II alla presenza delle giocatrici rossoblù.

COMPAGNI DI VIAGGIO – Un’intesa, quella tra le due realtà, accolta con grande soddisfazione dalla numero uno del club campobassano Antonella Palmieri.

«Senz’altro li ringraziamo per la decisione di sostenerci e siamo grati – spiega – per la volontà di accompagnarci in quest’avventura, nel nostro primo itinerario in massima serie. Ci hanno dato un segnale importante in un periodo per nulla semplice per l’economia, di qui il grande orgoglio di averli a nostro fianco e la speranza di una partnership duratura nel tempo».

CURIOSITÀ ED ENTUSIASMO – Sul fronte dell’azienda partner Michele D’Ettorre, direttore finanziario e cofondatore di Estasi Profumerie, racconta in questi termini l’intesa con il team rossoblù.

«Da sempre – commenta – poniamo la nostra attenzione ad importanti cause sociali e sportive. Ci siamo avvicinati al mondo del basket femminile con tantissima curiosità ed entusiasmo. La partnership con La Molisana Magnolia Basket Campobasso è un’iniziativa che valorizza il territorio e che ci permette di essere ancor più vicini al pubblico, legandoci a una realtà già affermata nel capoluogo molisano».

In particolare, alla base dell’accordo c’è un valore ben definito. «Il gioco di squadra, la serietà e la determinazione del team che lavora per un obiettivo comune: fare canestro. Come nel basket – riferisce ancora D’Ettorre – la ‘squadra’ di Estasi Profumerie lavora ogni giorno e costruisce il suo gioco per andare a segno. Il nostro tiro da tre punti? La soddisfazione finale del cliente. La serietà e l’affidabilità sono necessarie nel nostro lavoro come nello sport».

I profumi, per molti, sono anche sinonimo ed essenza stessa di femminilità. Di qui l’impegno dell’azienda a supportare la causa rossoblù.

«Abbiamo risposto subito presente – chiosa il CFO di Estasi Profumerie – di fronte ad una realtà tanto importante in campo sportivo femminile per dimostrare ancora una volta tutto il nostro supporto verso l’universo in rosa, con l’intento di mettere sempre il massimo impegno per abbattere barriere di ogni sorta che possano porre limiti all’altra metà del cielo».