Evasione e false fatture, 21 denunce a Termoli: ricavi sottratti a tassazione per 50 milioni

Controlli a sorpresa sono stati condotti in vari comparti economico-imprenditoriali, riconducibili alla produzione, terziario, costruzioni, spedizioni, trasporti, agricoltura, commercio. Tra i denunciati amministratori e titolari di aziende ispezionate chiamati a rispondere a vario titolo delle violazioni previste e punite dal D.Lgs. 74/2000 in materia penale tributaria.

Tra le violazioni maggiormente riscontrate, figurano quelle relative alla mancata dichiarazione dei redditi per importi di particolare entità, l’emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, irregolarità connesse agli obblighi di versamento delle ritenute alla fonte a titolo d’acconto, operate sui redditi di lavoro dipendente.