Eventi in Molise di oggi, 27 gennaio 2021: il Giorno della Memoria online

42

giorno della memoria

Mercoledì 27 gennaio tanti eventi in diretta streaming per commemorare le vittime dell’Olocausto tra incontri, letture e musica

REGIONE – Mercoledì 27 gennaio 2021 nuova giornata di eventi in Molise, andiamo a vedere i principali e quelli dei prossimi giorni nella rubrica di Molisenews24.it. Nella prima parte parleremo degli appuntamenti principali del giorno quindi un’ampia e aggiornata anteprima sui quelli dei prossimi giorni. Potete segnalarci gli eventi in Molise inviando una mail a info@molisenews24.it. Nella sezione eventi del sito è possibile trovare un archivio con il riepilogo dei principali eventi del mese.

EVENTI ONLINE

É il Giorno della memoria.  Ricorrono 76 anni da quel 27 gennaio 1945 in cui le truppe sovietiche della 60ª Armata del “1º Fronte ucraino” del maresciallo Ivan Konev arrivarono presso la città polacca di Oświęcim (in tedesco Auschwitz), scoprendo il vicino campo di concentramento e liberandone i superstiti. “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre“, scrisse Primo Levi. Per questo, ogni anno, sono sempre tante le iniziative in ricordo di quella occasione, che nel 2021, in tempo di emergenza sanitaria per Coronavirus, si trasferiscono sul web. Vediamone alcune.

Lina Calvi e Patrizia Minella parleranno con Gherardo Colombo prendendo spunto dal libro in uscita in questi giorni “La sola colpa di essere nati” scritto da Gherardo Colombo con Liliana Segre. Appuntamento alle 18 sulla pagina https://www.facebook.com/anpisestosg. Sempre alle 18 l’Università degli Studi dell’Aquila celebrerà il giorno della Memoria ospitando un incontro con Bruno Maida, storico presso l’Università di Torino, autore di saggi fondamentali sulla Shoah, tra i massimi esperti di storia della società nel periodo fascista. Per partecipare alla diretta streaming: https://www.univaq.it/live.

L’Amministrazione Comunale di Roncoferraro, in collaborazione con la Biblioteca “G.Zamboni” e Charta Cooperativa Sociale – onlus organizzerà un incontro online dal titolo “Una riflessione sulle mille radici della persecuzione”. Nell’occasione sarà presentato il libro “I settantacinque colpi : un assalto al ghetto mantovano nell’epoca dei lumi” di Giuliano Annibaletti, storico e presidente di Cooperativa Charta (Editoriale Sometti, 2012). Dialogherà con l’autore l’Assessore alla Cultura Roberto Archi.

Alle 20.45 sulla pagina Facebook del Comune di Sommacampagna, presentazione del libro della ricercatrice Silvia Pascale “Il diario di Mamma Teresa” che ripercorre la storia di una madre alla ricerca del proprio figlio, deceduto in un lager nazista.

“Note per la Shoah” proporrà le colonne sonore di film dedicati all’Olocausto scritte dal maestro Ennio Morricone: registrate il 23 gennaio, a porte chiuse causa emergenza Coronavirus, nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano, saranno trasmesse alle 21.00 sulla pagina Facebook del Conservatorio.

Restando a Milano, alle 21.15 dal Belvedere Jannacci di Palazzo Pirelli, il Consiglio Regionale della Lombardia trasmetterà in streaming sulla sua pagina Facebook il concerto delle Cameriste Ambrosiane dal titolo “Le signore dell’orchestra. Memorie di una musicista ad Auschwitz”, concerto-narrazione che racconta la Mädchenorchester von Auschwitz, l’orchestra femminile di Auschwitz composta da deportate.

PROSSIMI EVENTI

E per finire, come di consueto, un anticipazione di cosa accadrà domani, giovedì 28 gennaio. La fauna Australiana è notoriamente unica e fortemente endemica. Koala e canguri saranno i protagonisti principali di una serata dedicata alla presentazione del libro di sole fotografie scattate alla fauna australiana incontrata dall’autore Andrea Izzotti prima dei devastanti incendi del 2019-2020 che hanno devastato interi ecosistemi: appuntamento alle 20 su https://www.facebook.com/andreaizzottiphotography

Alle 21 collegamento in diretta dalla sede del JPL, centro di ricerca della NASA, con Paolo Bellutta, laureato in Fisica presso l’Università di Trento nel 1981, ora membro del Mars Exploration Rover mission della NASA, e con la conduzione della giornalista scientifica e conduttrice televisiva Letizia Davoli. Ci racconterà la propria esperienza su come si realizzano e si pilotano le sonde motorizzate che esplorano pianeti ostili come Marte. L’evento è gratuito ma limitato ad un numero chiuso di partecipanti previa prenotazione al seguente link: https://www.oagenova.it/prenota-eventi.