Festa dei fuochi rituali e ‘Ndocciata, il grande dicembre di Agnone

48

daniele saiaAGNONE – “Vedere così tanti Amministratori collaborare insieme ad Associazioni, Enti e Professionisti dei diversi territori è un’ulteriore testimonianza di ciò che noi molisani siamo in grado di fare, per portare in alto le nostre tradizioni e la nostra cultura. Un plauso va a tutti coloro i quali hanno già lavorato e lavoreranno duramente al progetto. Un’iniziativa che siamo certi restituirà visibilità all’intera regione per l’intero mese di dicembre, consentendoci di divertire e intrattenere cittadini, villeggianti e turisti”.

Lo scrive il sindaco di Agnone, Daniele Saia, a proposito del dicembre agnonese che vedrà il 3 la festa dei fuochi rituali, il 4 lo spettacolo di Max Giusti al teatro italo-argentino, il 10 e il 24 la ‘Ndocciata e il 17 il concerto di Edoardo Bennato ancora al teatro italo-argentino. “Si tratta – aggiunge Saia – di un’operazione di marketing territoriale che confidiamo possa essere il primo step di una linea programmatica in grado di attirare presenze di una portata sempre maggiore, in più momenti dell’anno. Un ringraziamento particolare va alla Presidenza della Giunta Regionale e all’Assessorato al Turismo che sostengono l’intero calendario di eventi. Inoltre esprimo a nome di tutti gratitudine al personale dei vari Comuni impegnato nella fattiva realizzazione del progetto”.