Fuga di due tunisini, la Prefettura di Isernia si rivolge al Ministero

27

ospedale veneziale

ISERNIA – La Prefettura di Isernia ha richiesto rinforzi al Ministero dell’Interno, in aggiunta ai servizi svolti dalle Forze dell’Ordine, dopo la fuga di due tunisini da uno dei centri di accoglienza della città. Ieri – secondo una prima ricostruzione – una giovane donna è fuggita dal Pronto Soccorso dell’ospedale ‘Veneziale’ dove era stata accompagnata in seguito a un malore, mentre un altro giovane si è allontano dal centro di accoglienza e non è più rientrato.

Le ricerche vanno avanti da molte ore e – secondo quanto si apprende – sarebbero concentrate solo in Molise. L’atmosfera all’interno del Cat ‘Il Geco’, dove erano accolti i due tunisini, è tranquilla e i migranti stanno festeggiando il compleanno un bambino. Lo si apprende da una nota di Ansa.